Baldassarre di Belgioioso e l'origine storica del balletto

Lo abbiamo detto tante volte e lo ribadiamo ancora, a beneficio di allievi e appassionati: conoscere la storia della danza, dalle origini passando per le varie epoche storiche e fino ad arrivare ai giorni nostri, è un passaggio importante per la comprensione stessa di quest'arte.

Se parliamo, ad esempio, della diffusione della danza professionale, non possiamo non tener conto dell'importanza che ha avuto l'istituzione della prima scuola di ballo, fondata a Milano nel lontano 1545 a beneficio della nobiltà dell' epoca. Pensate un po'; 1545! 


Proprio in quella scuola iniziarono a formarsi i primi grandi ballerini e i primi coreografi professionisti tra i quali vale la pena menzionare tale Baldassarre Baltazarini da Belgioioso.
Si deve infatti a lui la creazione di quello che è stato definito all' unanimità dagli storici il primo balletto spettacolare della storia, allestito presso una corte. "Le Ballet Comique de la Reine" fu rappresentato a Parigi il 15 Ottobre del 1581 nel salone del palazzo del duca di Borgogna e danzato dalla stessa regina, Luisa di Lorena-Vaudémont, e dalle dame di corte.

Lo spettacolo, mastodontico per allestimento e durata (5 ore e mezza) e forse improponibile ai giorni nostri, miscelava recitazione, musica, canto e danza; di Belgioioso, che scrisse coreografia, musica e libretto, riscosse un grande e meritato successo.

Vi parleremo, la prossima settimana, del nesso che c'è tra la danza e una delle sue posizioni più importanti, l' "en dehors", e un famoso re francese, Luigi XIV!

Devi effettuare il login per inviare commenti