I benefici del cioccolato fondente sono veramente tantissimi, anche se non c'è troppo da gioire per i super golosi! Bisogna, infatti, fare sempre molta attenzione a non esagerare.

Uno dei principali fattori di rischio per la salute? E' la mancanza di attività fisica, per l' Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Tra gli ingredienti maggiormente utilizzati per la preparazione dei dolci troviamo spesso una spezia. E' la cannella, che per gli scienziati ha un nome leggermente diverso: il suo nome scientifico è infatti aldeide cinnamica.

Più volte da questa nostra pagina Facebook e dal Blog del sito abbiamo evidenziato quanto sia importante per preservare la buona salute seguire una dieta alimentare sana, com quella Mediterranea. E' notizia di queste ore che può addirittura ridurre il rischio di fratture, rendendo le ossa più robuste.

Gli inglesi lo chiamano "binge drinking"; dalle nostre parti, invece, sarebbe forse il caso di usare l'espressione italiana, letteralmente "sbronzarsi", o bere smodatamente, per sottolineare, esattamente come ha fatto l' ISTAT recentemente con la sua analisi, i dati di un fenomeno sempre più allarmante tra adolescenti e giovanissimi.

Spesso dai nostri canali social ci occupiamo di temi che hanno a che fare con la salute alimentare e l'attività fisica, punti cardine nella prevenzione di molte malattie e per il raggiungimento del benessere.

E' proprio degli ultimi giorni la diffusione di alcuni allarmanti dati diffusi dall' OMS, l' Organizzazione mondiale della Sanità, e che riguardano gli adolescenti italiani, cioè ragazzi la cui età è compresa tra gli 11 e i 15 anni.

I dati, com'era facile immaginare, non sono per niente incoraggianti. Sembra, infatti, che soltanto il 5% di loro pratica almeno un'ora di attività fisica al giorno, mentre c'è una percentuale di obesità che si attesta intorno al 30%.

Più incoraggianti, invece, i dati che riguardano il consumo di alcol e sostanze stupefacenti, fortunatamente in calo, così come non sono allarmanti, contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, quelli che riguardano i fenomeni di bullismo, ben lontani dall'apparire preoccupanti.

Il modello da seguire resta quello della dieta mediterranea, unitamente all'attività fisica, che andrebbe però preservato da contaminazioni che lo portano verso altri e più dannosi lidi, evitando, in maniera netta, il cosiddetto cibo spazzatura, spesso vera e unica cagion di tutti i mali.

 

Salute & Benessere su Laezzasrl.it

Pagina 1 di 4

Blog