La cannella potrebbe giovare alla salute e aiutare a perdere peso!

Tra gli ingredienti maggiormente utilizzati per la preparazione dei dolci troviamo spesso una spezia. E' la cannella, che per gli scienziati ha un nome leggermente diverso: il suo nome scientifico è infatti aldeide cinnamica.

Ma cosa c'entrano gli scienziati con la cannella?


Secondo un recente studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports, i ricercatori del Nestlé Research Center di Losanna (Svizzera) e dell'Università di Tokyo (Giappone), analizzando il comportamento di quindici soggetti individuati in base a caratteristiche ben precise, ed imposto loro di non assumere nessuna sostanza eccitante o altre spezie, nonché di ridurre al minimo possibile qualsiasi forma di attività fisica, e chiedendo loro persino di recarsi in laboratorio per le sperimentazioni usando mezzi propri o pubblici, sono arrivati alla conclusione che la cannella potrebbe giovare alla salute e aiutare a perdere peso.


Sarebbe, infatti, in grado di stimolare la “termogenesi”. Si tratta di un particolare processo metabolico, che consiste nella produzione di calore da parte dell'organismo, soprattutto nel tessuto adiposo e muscolare, e favorisce l’ossidazione del grasso. Di conseguenza, stimola la riduzione del peso.
Un effetto simile lo produrrebbe anche il peperoncino piccante, ma è noto che il suo sapore particolarmente forte lo rende poco appetibile alla gran parte dei palati.
Con la cannella, delicata e gustosa, anche il palato sarebbe salvo e si potrebbe dimagrire con gusto!


Assisteremo alle prossime evoluzioni della ricerca in tal senso; voi continuate a seguire Laezza sui social!

Devi effettuare il login per inviare commenti

Blog