2000 Km di vulcani in Australia! E' l' hot spot Cosgrove

Esiste sulla Terra una catena di vulcani lunga oltre 2000 chilometri?
Pare di si, secondo un recente studio condotto dalla Australian National University.


Formatasi nell' arco degli ultimi 30 milioni di anni, si estende dal Nord dell' Australia (Isole Whitsundays) fino alla Tasmania, a Sud, passando per Melbourne. E' la catena di vulcani più estesa mai scoperta sulla terraferma!

Il ricercatore Rhodri Davies ha spiegato che il continente australiano si è spostato al di sopra del cosiddetto "hot spot", il punto in cui arriva il magma in superficie da oltre 2900 chilometri di profondità, e questo ha provocato la nascita delle formazioni vulcaniche.

Le ricerche hanno evidenziato anche che il magma è in grado di arrivare in superficie solo in presenza di una crosta con spessore inferiore a 130 chilometri. Questa scoperta chiarirà molte cose sulle caratteristiche geologiche dell' Australia.

Sono un centinaio gli hot spot noti sulla terraferma, e tra questi uno dei più famosi è quello che ha creato la caldera del parco di Yellowstone, negli USA. Il tracciato lasciato da quello americano, però, è un terzo di quello australiano.

C'è poi l' hot spot che ha originato le Isole Hawaii, nel mezzo dell' Oceano Pacifico, un altro di quelli molto conosciuti; le attenzioni, ora, sono però tutte puntate sul punto caldo australiano, l' "hot spot Cosgrove", che pare essere ancora attivo al largo della Tasmania, e dunque in fase di prolungamento sotto l’Oceano.

Continua a seguirci!

Devi effettuare il login per inviare commenti

Blog