Inaugurato il nuovo Polo tecnologico del CNR. La Scienza del Martedì

Nell' attesa che si concretizzi la realizzazione del progetto annunciato dalla multinazionale Apple

di far sorgere a Napoli il nuovo centro per lo sviluppo e la creazione di applicazioni "mobile" (ma ci accontenteremo già di vedere un piano operativo che vada oltre annunci e dichiarazioni d'intenti) è stato inaugurato nella nostra città, a Fuorigrotta, il nuovo Polo Tecnologico del CNR, il consiglio nazionale delle ricerche.

Una nuova, grande realtà all' interno della quale convergeranno due Istituti, l' IRC (Istituto di ricerca sulla combustione) e l' IREA (Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell’ambiente) e che si sviluppa su una superficie di 6500 mq. su tre livelli.

I ricercatori che saranno impegnati quotidianamente in questa Sede del CNR, lavoreranno all' interno di una struttura avveniristica che adotta le più recenti e moderne tecnologie in fatto di prevenzione dei rischi legati ai terremoti (poggia, infatti, su una sorta di piattaforma ammortizzata) e di risparmio ed ottimizzazione energetica, con veri e propri computer impegnati nel controllo della temperatura interna dell' edificio e della presenza delle persone nelle stanze, negli uffici e nei laboratori.

Veramente un fiore all'occhiello, come annunciato dal Presidente del Cnr, Luigi Nicolais, presente durante la recente inaugurazione. Molto presto, a quanto pare, anche l'Istituto di Via Pietro Castellino seguirà la sorte di un profondo restauro che lo metterà al passo coi tempi, nella realizzazione di una filosofia improntata al risparmio energetico, all'ecologia e alla sicurezza.

www.vulcanosolfatara.it

Devi effettuare il login per inviare commenti

Blog