Sci, CdM: il punto dopo le gare del weekend

Gioie e dolori!

Con questa esclamazione potremmo sintetizzare il weekend di coppa del mondo di Sci dove, dopo aver registrato la straordinaria vittoria di Peter Fill sulla mitica Streif, nella libera di Sabato, abbiamo perso, a causa di una rovinosa e rocambolesca caduta, Giuliano Razzoli nella prima manche dello slalom di Domenica.

 

Lo sfortunato sciatore emiliano, che la settimana scorsa ci aveva regalato la prima, grande, soddisfazione della stagione, sarà probabilmente operato a Milano, nelle prossime ore, ai legamenti del crociato. Gli auguriamo un grandissimo in bocca al lupo per un rientro nel più breve tempo possibile!

Non male le donne nella libera di Cortina del Sabato, con i grandi exploit di Johanna Schnarf quinta, e Verena Stuffer nona; peggio nel Super G di Domenica, dove il nono posto di Federica Brignone, ancora buone soddisfazioni per lei, è però il miglior risultato delle nostre. Piazziamo complessivamente 5 azzurre nelle prime 20 ma, inutile ribadirlo ancora, ci aspettiamo davvero qualcosa in più.
Bel risultato, nello slalom uomini di Domenica, a Kitzbuhel, per un altro "nonnetto" di ferro, quel Patrick Thaler che a 38 anni suonati, con grande determinazione, inanella due splendide manche e conquista uno straordinario quinto posto.

Prossimo appuntamento della Coppa del Mondo di Sci con lo Slalom Speciale serale di domani a Schladming, Austria (17,45-20,45) e poi nel weekend:
donne a Maribor, in Slovenia con un Gigante (Sabato) e lo Speciale (Domenica).
Uomini a Garmisch Partenkirchen, in Germania, con la discesa libera del Sabato e lo Slalom Gigante Domenica.

www.tutto-sci.it

Devi effettuare il login per inviare commenti

Blog