La Piscina Mirabilis: capolavoro del Mondo antico!

Quante bellezze nei dintorni della Solfatara!
Quanti luoghi di interesse da scoprire e riscoprire, più e più volte, per saziare la propria sete di cultura.

Il viaggio alla scoperta dei Campi Flegrei ci porta questa volta a Miseno, a nord-ovest del Golfo, dove troviamo la più grande cisterna romana di acqua potabile mai realizzata.

Scavata nel tufo ha la capacità di 12.000 metri cubi d’acqua, è alta 15 metri, lunga 72 e larga 25, ricoperta da una volta a botte sostenuta da 48 enormi pilastri cruciformi, su quattro file, a formare cinque navate.

Fu costruita per approvvigionare gli uomini della Classis Misenensis, la più importante flotta dell’Impero Romano, ormeggiata nel porto di Miseno. Costituiva il serbatoio terminale dell’acquedotto augusteo che, dalle sorgenti di Serino (AV), con un tragitto di 100 chilometri, portava l’acqua a Napoli e nei Campi Flegrei.

Visitarla è uno spettacolo che lascia senza fiato il visitatore.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Blog