L' Hip Hop: da mezzo di espressione sociale a disciplina performante, atletica e coreografica Featured

La cultura Hip Hop nasce dallo stato di emarginazione, rabbia e insoddisfazione generato dalle precarie condizioni di vita nei ghetti urbani di enormi metropoli come New York. Dalle vite disperate dei giovani di queste periferie del mondo nasce il grido della musica rap. I testi di questi inni di denuncia sono crudi, violenti, spesso molto volgari, ma fotografano bene la situazione sociale di cui parlano.

Nata come mezzo di espressione sociale dei moderni diseredati, con la pratica crescente e l'esposizione dei media, questa cultura è stata riconosciuta e apprezzata, tanto che lo stile di danza che ha manifestato l'Hip Hop, è stato promosso a disciplina performante, atletica e coreografica.

In opposizione non solo concettuale alla danza accademica, anche la postura di base dello street dancer è deliberatamente di rottura. L'atteggiamento psicologico di chi danza è in pieno accordo con l'origine di questa pratica, ossia la sfida: grintoso e spavaldo ma anche easy e svagato, all'occorrenza.

Al Lyceum di Mara Fusco, essere accademici vuol dire anche comprendere l'importanza dell'Hip Hop nello studio della modern dance.

Durante l'iter formativo l'Hip Hop diventa fondamentale per far emergere il carattere del singolo in un contesto di gruppo. L'Hip Hop è espressione profonda, in grado di mettere a nudo i pensieri, è sinonimo di libertà.

Chiedi maggiori informazioni sui corsi Hip Hop del Lyceum:

081 5564029 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.marafusco.it

Last modified onLunedì, 14 Marzo 2016 10:05